Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia

Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia

Alla tavola rotonda hanno partecipato: Giacinto Piero Tartaglia (moderatore), Alfonso Del Giudice, Nicola Bazzani, Stefania Farina, Paolo Rossi.

In due milioni di anni, l’homo abilis si è trasformato nell’uomo moderno: dal soddisfacimento dei bisogni primari, l’Uomo è andato oltre, fino a diventare l’artefice di tutto ciò che accade sul pianeta. Il modello di vita odierno non può essere considerato come il punto di arrivo dell’evoluzione umana o massima espressione della nostra civiltà, senza valutarne appieno le conseguenze.

(altro…)

Riflessioni di Alfonso Del Giudice su “Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia”

Riflessioni di Alfonso Del Giudice su “Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia”

Il mondo della finanza, per propria natura, guarda al futuro e nel medio-lungo termine i rischi socio – ambientali sono una parte rilevante da gestire. Osservando il mercato, infatti, si possono già trarre alcune indicazioni: ad esempio, gli asset immobiliari di alcune zone esposte all’impatto negativo del cambiamento climatico si deprezzano rapidamente, indicando il rischio percepito dagli investitori.

(altro…)

Riflessioni di Stefania Farina su “Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia”

Riflessioni di Stefania Farina su “Sostenibilità. Esperienze e implicazioni della pandemia”

La Conferenza COP26 di Glasgow mostra un cambiamento notevole rispetto alle consuetudini delle COP passate. Da evento dedicato ai “tecnici”, la COP è diventata un evento globale, con ampia partecipazione delle Istituzioni, delle imprese e aziende, dei cittadini tutti. Una COP26, dunque più “popolare” e questo maggior coinvolgimento dei cittadini potrebbe aiutare anche le stesse Istituzioni a procedere nella giusta direzione.

(altro…)