Premio Pietro Dagnino

La Fondazione Marco Vigorelli, in collaborazione con il Dipartimento di Management delle imprese della Sapienza Università di Roma, pubblica il presente bando per l’assegnazione di n. 1 Premio di laurea, destinato ai laureati magistrali in “Management delle Imprese” dell’ateneo romano nell’A.A. 2020-2021.

I temi oggetto del bando sono:

  • corporate family responsibility (CFR)
    • responsabilità delle aziende nei confronti della famiglia del dipendente e di tutte le relazioni di cui il dipendente è portatore;
    • misurazione dei benefici azienda-dipendente nell’attuazione di politiche di CFR (indici e best practices);
    • genitorialità in azienda: skills che si sviluppano con paternità e maternità a confronto con le performances;
    • centralità della famiglia nella vita dell’azienda (formazione, iniziative a sostegno della natalità, innovazione…);
  • work-life balance (WLB)
    • conciliazione famiglia-lavoro come leva strategica per lo sviluppo dell’impresa;
    • adoption delle politiche di conciliazione famiglia-lavoro (politiche effettivamente adottate vs politiche messe a disposizione dalle aziende);
    • coinvolgimento dei lavoratori nella definizione di politiche di conciliazione famiglia-lavoro;
    • nuove prospettive di conciliazione famiglia-lavoro dopo il Covid-19;
  • welfare aziendale
    • cultura del welfare aziendale: benessere del dipendente e benessere aziendale;
    • partecipazione dei lavoratori alla definizione delle politiche di welfare aziendale;
    • il ruolo delle reti tra aziende nel welfare territoriale;
    • misurazione di impatto del welfare culturale a livello di azienda-dipendente-famiglia-scuola-università.

Ogni studente, entro il 19 aprile 2021, dovrà presentare un progetto di tesi, secondo un format prestabilito, da cui si evinca la tematica di interesse e le modalità con cui si vorrà condurrà la ricerca. Lo studente selezionato porterà avanti il proprio elaborato con la supervisione di un docente afferente al Dipartimento di Management della Facoltà di Economia dell’Università Sapienza di Roma e potrebbe essere affiancato da un membro del Comitato Scientifico della Fondazione Marco Vigorelli o da un altro profilo professionale/accademico indicato dalla Fondazione Marco Vigorelli e definito di volta in volta in base all’argomento oggetto della tesi di laurea magistrale.

Pietro Dagnino

Marito di Barbara e papà di Nicolò e Maria Sveva, era Dirigente di IBM, azienda a cui ha dedicato tutta la sua vita professionale ricevendo nel 2006 la Stella al merito del lavoro, della Presidenza della Repubblica. È mancato ai suoi cari il 2 maggio 2015, dopo una lunga malattia vissuta con grande pazienza e magnanimità.

Dopo i primi incarichi nella direzione del personale, aveva poi trascorso molti anni all’estero con responsabilità di business per vari paesi in Europa e in America, negli Stati Uniti. Ha guidato operazioni di joint-ventures, cessioni e acquisizioni aziendali e creazione di valore nell’ambito di contratti complessi. Negli ultimi anni della sua carriera, oltre alla sua intensa attività di business ha ricoperto la responsabilità di focal point delle persone con disabilità, volendo incrementare una cultura aziendale secondo la quale le persone con disabilità devono far parte dello sviluppo dell’azienda ed essere considerate opportunità in tal direzione.

Il suo impegno non si è concluso nell’ambito dell’IBM ma, dopo aver concluso la sua carriera aziendale, è continuato come Presidente del CEAS – Centro Ambrosiano di Solidarietà, associazione Lombarda che ha come obiettivo l’accoglienza e il reinserimento nella società di persone con storie di disagio individuale, familiare e sociale, per cui Pietro ha coinvolto numerosi professionisti affermati in progetti di formazione e integrazione di altissima qualità.

Amico di Marco per tutta una vita, li ha uniti la passione per le montagne, per lo sviluppo economico, per la famiglia e per l’impegno sociale.

Bando e modulistica

Share This