Congedo di paternità / Paternity leave

I primi congedi di paternità – paternity leave – risalgono agli anni ’70 del secolo scorso e sono stati attuati nei paesi del Nord Europa. Il loro scopo non riguarda solamente la necessità di stabile un legame ed un rapporto tra il padre e il neonato, ma anche e soprattutto quello di fornire assistenza alle madri, promuovendo così l’equità di genere anche nella condivisione dei compiti domestici e favorendo, di conseguenza, l’occupazione femminile.

In Italia, l’articolo 4, comma 24, lettera a) della legge 28 giugno 2012 n.92 istituisce un congedo obbligatorio (un giorno) e un congedo facoltativo, alternativo al congedo di maternità della madre (due giorni), fruibili dal padre, lavoratore dipendente, anche adottivo e affidatario, entro e non oltre il quinto mese di vita del figlio. L’art.1, comma 205, della legge 28 dicembre 2015, n.208 (legge di stabilità 2016) dispone la proroga di tali congedi anche per l’anno 2016, aumentando il congedo obbligatorio del padre da uno a due giorni.

Il congedo di paternità rientra nelle politiche di corporate family responsibility (CFR) e conciliazione lavoro famiglia.

Bibliografia

  • Cools, S., Fiva, J. H., & Kirkebøen, L. J. (2011). Causal effects of paternity leave on children and parents.
  • Flacking, R., Dykes, F., & Ewald, U. (2010). The influence of fathers’ socioeconomic status and paternity leave on breastfeeding duration: a population-based cohort study. Scandinavian Journal of Social Medicine, 38(4), 337-343.
  • Haataja, A. (2009). Fathers’ use of paternity and parental leave in the Nordic countries. Anita Haataja and The Social Insurance Institution og Finland (Kela), Research Departement.
  • Klinth, R. (2008). The best of both worlds? Fatherhood and gender equality in Swedish paternity leave campaigns, 1976-2006. Fathering, 6(1), 20.
  • Kotsadam, A., & Finseraas, H. (2011). The state intervenes in the battle of the sexes: Causal effects of paternity leave. Social Science Research, 40(6), 1611-1622.
  • Nepomnyaschy, L., & Waldfogel, J. (2007). PATERNITY LEAVE AND FATHERS’INVOLVEMENT WITH THEIR YOUNG CHILDREN: Evidence from the American Ecls–B. Community, Work and Family, 10(4), 427-453.
  • Rehel, E. M. (2013). When dad stays home too paternity leave, gender, and parenting. Gender & Society, 0891243213503900.
Share This