Città a misura di famiglia

Uno studio sul rapporto tra le forme e la routine del lavoro e il loro impatto sulle relazioni interpersonali

Che cosa significa immaginare una città a misura di famiglia? Innanzitutto vuol dire riflettere a partire da tutti gli attori che abitano quella città, quindi tenere conto di quelle relazioni di cui sono portatori. E ci sembra evidente che ripensare i contesti urbani abbia un riflesso innanzitutto sul rapporto tra famiglia e lavoro, quindi sugli impatti che questo rapporto genera nell’ambito delle relazioni di ogni individuo.

Abbiamo conosciuto i giovani di TWM Factory in occasione di Work-Family (re)balance, un contest per giovani fotografi che abbiamo lanciato qualche tempo fa sui temi della conciliazione famiglia-lavoro. In questa nuova collaborazione portiamo avanti uno studio condiviso che si propone di analizzare i cambiamenti nelle forme e nella routine del lavoro e il loro impatto sulle relazioni interpersonali nei nuclei familiari.

Crediamo ancora che il lavoro da remoto sia utile per conciliare famiglia e lavoro?

Come cambia questa percezione attraverso diversi contesti sociali, economici e urbani?

L’obiettivo è quello di raccontare la transizione sul piano sia delle relazioni interpersonali che delle attività lavorative, portando alla luce differenze e similitudini tra i contesti economico-sociali che condizionano la conciliazione famiglia-lavoro.

I risultati della ricerca saranno presentati a Palazzo Merulana il 29 maggio 2022.

Per aiutarci bastano davvero pochi minuti! Al link seguente il modulo del questionario a cui accedere che sarà disponibile fino al prossimo 16 maggio: https://lnkd.in/dE279KHa

Questa ricerca si inserisce in un progetto più ampio dal titolo Riscatti di città*, che vuole stimolare la discussione e il confronto sul tema dello sviluppo urbano a Roma, per coinvolgere tutti gli attori che operano sul territorio nel definire spunti di riflessione e proposte concrete di intervento. E soprattutto per indirizzare le politiche cittadine verso i temi della transizione ecologica, di un miglior uso dello spazio pubblico, di una maggiore inclusività e partecipazione.

E allora diamo voce alle famiglie, perché le città siano sempre più a loro misura.

* Riscatti di Città – Transizioni urbane a Roma, è un progetto a cura di TWM Factory e H501 City Hub, in collaborazione con CoopCulture. Giunto alla sua seconda edizione, Riscatti di Città vuole stimolare la discussione e il confronto sulla rigenerazione urbana a Roma attraverso i temi delle diverse transizioni ecologica, digitale e culturale che la città dovrà affrontare a seguito dei grandi stravolgimenti del nostro tempo. La mostra è visitabile fino al 29 maggio 2022 a Palazzo Merulana.

Share This